All’Alba – Fosso Burlamacca

Fosso Burlamacca - Viareggio

Fosso Burlamacca all'alba, una piacevole riscoperta nella campagna tra Viareggio e Massarosa

Ore 6.30, suona la sveglio, è ora di alzarsi!
Dicembre, una domenica mattina, mentre tutti dormono, mi alzo e mi preparo per una nuova escursione fotografica.

Da qualche mese ci ritroviamo, con un gruppo di amici, per passare qualche ora insieme con lo scopo comune di fotografare e (ri)scoprire luoghi a noi vicini che, troppo spesso dimenticati, riservano piacevoli emozioni.

M’incammino a piedi verso il punto di ritrovo e fa freddo... ma chi me lo fa fare!
Lungo il percorso ripasso mentalmente la lista dell'attrezzatura preparata la sera prima. Non sarebbe la prima volta che mi dimentico qualcosa… no, c’è tutto. Menomale!

Arrivo al punto di ritrovo e sono in anticipo così mi gusto il silenzio che ancora avvolge Pietrasanta. Poco dopo arrivano anche gli altri, saliamo in macchina e si parte.

La meta questa volta è la campagna alle spalle di Viareggio, a confine con il comune di Massarosa, dove la terra è solcata da un reticolo di canali di bonifica che, spostandoci ancora più verso sud-ovest, aumentano in numero e dimensioni fino a incontrare il Lago di Massaciucoli.

Questa area, benché facilmente raggiungibile, non è molto frequentata. Per lo più è meta di cacciatori e pescatori che qui trovano un ambiente ideale per le loro attività trattandosi di aree per lo più disabitate.

Come dicevo, la zone della nostra meta, è facilmente raggiungibile dalla Via di Montramito, arteria che collega Massarosa a Viareggio. Da questa, percorrendola in direzione mare, si prende il bivio per la Via Giuseppe Duccini tramite prima rotonda che si incontra. Si percorre Via G. Duccini , in direzione sud-ovest, fino a incrociare la Via della Pieve dove svoltiamo a sinistra e, alla prima strada sterrata che incontriamo, svoltiamo a destra fino a raggiungere la ferrovia Viareggio-Lucca.

Parcheggiamo la macchina in prossimità del ponte ferroviario sopra il fosso Burlamacca e, passandovi sotto, raggiungiamo la meta prestabilita.

E davanti a noi si apre uno spettacolo quasi inaspettato…

(ri)scoprire luoghi

Copyright © 2017 - Giovanni Bertagna


Ulteriori risorse

Galleria Fine Art - Google Maps - Series

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

//