Adobe Stock apre agli Autori e si integra in Lightroom CC

Adobe Stock apre agli Autori copertina

Continua l'evoluzione di Adobe Stock con l'apertura della piattaforma agli Autori, la possibilità di sincronizzare il proprio account con Fotolia e la possibilità di caricare le foto direttamente da Adobe Lightroom CC

Con gli ultimi aggiornamenti Adobe sta portando avanti il progetto di creare un ambiente di lavoro ottimizzato anche per il fotografo microstock grazie all'integrazione tra Adobe Stock e i prodotti della Creative Cloud. Gli aggiornamenti rilasciati sono relativi alla tanto attesa apertura del portale Autori su Abobe Stock, con l'integrazione dello strumento automatico di ricerca delle keywords, e la possibilità di caricare le proprie immagini direttamente dagli strumenti Adobe Lightroom CC e Bridge CC senza ricorrere ad applicazioni esterne.

Adobe Stock apre agli Autori e si integra in Lightroom CC | #microstock #adobestock #lightroom Condividi il Tweet

Adobe Stock apre agli Autori

Fotolia, di proprietà Adobe, sta inviando a tutti i suoi Autori, sia esclusivi che non, una email per informare dell'apertura, in versione beta, del portale Autori di Adobe Stock.

La nuova piattaforma per gli Autori di Adobe Stock prevede l'opzione di sincronizzare il nuovo account con l'account di cui già disponiamo su Fotolia. Questo ci consente di accedere indifferentemente sia da Fotolia che da Adobe Stock, ritrovando il nostro portfolio, senza variazioni ai prezzi di vendita ma soprattutto senza dover inserire i propri dati, compilare i moduli fiscali e altre formalità derivanti da una nuova iscrizione.

Nell'email inviata, il team di Adobe, consiglia di testare la nuova piattaforma per gli Autori, sincronizzando il proprio account di Fotolia su Adobe Stock, e di fornire il feedback, trattandosi di versione beta, per migliorare e/o correggere eventuali bug.

Prima di decidere se sincronizzare gli account è bene prestare molta attenzione perché, come riportato nell'email, se si decide di non sincronizzare al primo accesso perderemo definitivamente la possibilità di farlo.

In poche parole: o subito o nulla!

adobe stock apre agli autori

Proprio per questo presta particolare attenzione al primo accesso da effettuarsi tramite il link riportato nell'email.

Letta attentamente l'email, e soprattutto deciso se sincronizzare i due account oppure creare un nuovo utente, premi il pulsante Prova ora!, posto in calce alla stessa, e ti si aprirà la pagina di benvenuto del portale Autori di Adobe Stock. Il pulsante contiene il link personalizzato al tuo Autore Fotolia così che Adobe Stock, previo inserimento della password, ci riconosce come tale proponendoci di effettuare la sincronizzazione.

Effettuata la sincronizzazione si potrà effettuare l'accesso da Fotolia, utilizzando le credenziali già in nostro possesso, oppure dal portale Autori di Adobe Stock utilizzando le credenziali della Creative Cloud.

Lightroom CC e il caricamento su Adobe Stock

Adobe, oltre al lancio della piattaforma Autori di Adobe Stock, ha rilasciato una nuova versione di Adobe Lightroom CCBridge CC che, oltre ad altri aggiornamenti, ha introdotto la possibilità di caricare direttamente le proprie foto su Adobe Stock tramite i Servizi di pubblicazione disponibili nel modulo Libreria.

Lightroom CC per caricare le tue foto su Adobe Stock | #microstock #lightroom #adobestock Condividi il Tweet

È bene precisare che la possibilità di caricare le proprie foto da Lightroom CC a Adobe Stock, così come per Bridge CC, è riservata esclusivamente alla versione Creative Cloud del software come indicato dalle lettere CC.

Vediamo come utilizzare Lightroom CC per inviare le nostre foto, da renderle disponibili per la vendita, in Adobe Stock. Se vuoi conoscere gli altri aggiornamenti introdotti con la versione CC 2015.7 ti consiglio di leggere l'annuncio su Lightroom Journal. In Lightroom Journal, fonte ufficiale di Adobe dedicata al "mondo" Lightroom, troverai molti articoli interessanti dedicati a questo ottimo software di fotoritocco, non distruttivo, e di catalogazione.

Effettuato l'aggiornamento, tramite l'applicazione Creative Cloud, alla prima apertura Lightroom CC ti comparirà una schermata di benvenuto in cui sono descritti i tre principali aggiornamenti tra cui la possibilità di inviare le foto a Adobe Stock tramite il Servizio di pubblicazione integrato.

adobe stock apre agli autori - benvenuto

Seleziona il pulsante Fatto! per chiudere la schermata di benvenuto e passare a Lightroom CC oppure seleziona il pulsante Per saperne di Più per ricevere ulteriori informazioni.

adobe stock apre agli autori - servizi di pubblicazioneAperto Lightroom CC, andando nella sezione Servizi di pubblicazione, noterai subito che è presente la nuova voce Adobe Stock. Clicca su Impostazioni, posto sulla destra del nome, per accedere alla finestra del settaggio.

La finestra delle impostazioni permette:

  • Creare un nuovo account Autore su Adobe Stock;
  • Ricevere ulteriori informazioni sul tipo di immagini accettate;
  • Aprire la pagina della piattaforma Autore Adobe Stock per il completamento delle necessarie alla vendita;

adobe stock-apre agli autori - gestione pubblicazione lightroom
Se hai già effettuato l'accesso a Creative Cloud il Servizio di pubblicazione è già attivo, pertanto non dovrai effettuare alcuna configurazione. Ti sarà sufficiente trascinare una o più foto, già sviluppate, sulla sottocartella Invia ad Adobe Stock.

Per avviare il caricamento sarà sufficiente premere il tasto in alto a destra Pubblica, allo stesso modo come si fa per gli altri Servizi di pubblicazione, e potrai continuate a lavorare su altre foto mentre il processo andrà avanti fino al completamento.

A caricamento ultimato Lightroom CC ti avvertirà con un messaggio e a quel punto basta recarsi su Adobe Stock e per inserire le informazioni necessarie per l'inserimento nel catalogo di vendita. Se accettata dal revisore, come in tutte le agenzie microstock.

Adobe Stock: strumento automatico per le parole chiave

Una delle novità introdotte con l'attivazione della piattaforma Autori di Adobe Stock è il riconoscimento dell'immagine caricata e l'assegnazione automatica delle prime 5 parole chiave, o meglio keywords, in modo automatico.

Adobe Stock introduce Keyword Suggestion Tool Beta per l'assegnazione delle keywords Condividi il Tweet

Per fare la prova ho inserito una foto, tra l'altro scattata da Lightroom Mobile e in formato RAW, priva di parole chiave, per vedere i risultati di questo strumento. La foto è palesemente artefatta è verrà sicuramente bocciata, ma è solo per fare una prova del caricamento.

adobe stock apre agli autori - foto traliccio

Come si vede dall'immagine sopra lo strumento Keyword Suggestion Tool Beta ha individuato le seguenti parole chiave:

sky power electricity energywind

Non male vero?

Le keywords suggerite dal sistema dovranno essere verificate ed, eventualmente, sostituite con nuove più pertinenti. Lo strumento Keyword Suggestion Tool Beta, come spiegato nel riquadro in alto, apprende dalle correzioni apportate dagli utenti al fine di migliorare l'individuazione delle parole chiave migliori.

In alternativa si può continuare a inserire le keywords direttamente da Lightroom tramite il pannello Gestione parole chiave. Ti consiglio di leggere l'articolo Microstock: keywords fai da te per approfondire l'importanza delle keywords, per migliorare l'indicizzazione e come individuare le più pertinenti in base alla foto.

La scelta di keywords pertinenti all'immagine è un passaggio fondamentale per una corretta indicizzazione necessaria per poter vendere le tue foto. Se non curi questo passaggio rischi che la tua foto si perda tra migliaia di altre foto e che non venga trovata durante le ricerche effettuate dagli acquirenti.

adobe stock apre agli autori keywords suggestion tool beta

Verificate e aggiunte le keywords, dallo stesso pannello, si procede al completamento degli altri dati richiesti come titolo, tipologia illustrazione/foto, lingua delle keywords, categoria ed eventuali liberatorie. Non mi dilungo oltre su come completare questi dati tanto conosci bene questi passaggi simili per tutte le agenzie microstock.

Completati e/o impostati i dati mancanti potrai salvare il lavoro tramite il pulsante Save work posto sopra il pannello e, se tutti i dati sono stati inseriti correttamente, proseguire con il pulsante Submit for approval per inviare l'immagine agli esaminatori per l'accettazione o meno della stessa nel catalogo di vendita.


Conclusioni

In molti Autori aspettavano l'apertura di Adobe Stock e sono stati accontentati!

Ma Adobe è andata oltre, aggiornando i suoi prodotti Lightroom CC e Bridge CC, con l'introduzione della possibilità di caricare i propri lavori su Adobe Stock senza uscire dall'ambiente di lavoro in cui abitualmente sviluppiamo foto o realizziamo le immagini.

Per il trasferimento delle foto sicuramente Lightroom CC utilizza il protocollo FTP che tra l'altro è implementabile anche verso altri server FTP tramite apposito plugin. Questo metodo è ottimo se si ha una connessione veloce e se si contribuisce solo a Fotolia/Adobe Stock. Ma se non disponiamo di una connessione veloce e soprattutto contribuiamo a diverse agenzie ritengo migliore l'utilizzo di strumenti di terze parti come ho descritto nell'articolo Automatizzare l’invio delle foto alle agenzie microstock.

Quando la mia zona sarà servita da connessioni ad alta velocità, implementando anche il plugin per il trasferimento via FTP per le altre agenzie, potrò cominciare a pensare di abbandonare i sistemi di terze parti e gestire l'invio completamente da Lightroom.

Chiaramente Adobe fa il suo gioco, indirizzando gli Autori verso il proprio servizio Adobe Stock, e allo stesso tempo ha creato un ambiente integrato per semplificare il lavoro del fotografo microstock.

All'inizio di questo articolo ti ho detto che la piattaforma Autori di Adobe Stock in versione beta, perciò diamoci da fare e inviamo suggerimenti, segnalazioni di eventuali bug così come richiesto da Adobe!

CONDIVIDI CON I TUOI CONTATTI

//